Webinair “Il giardino dei semplici”

30,00

Un evento con la conoscenza da non perdere!

DATA: 18 Maggio 2021, ore 20.45
DURATA: 90 minuti circa.
DOVE: Sul web, in web meeting accessibile esclusivamente a numero chiuso.

40 disponibili

Descrizione

Un evento con la conoscenza da non perdere!

DATA: 31 Maggio 2021, ore 20.45
DURATA: 90 minuti circa.

Nella terminologia medioevale, i “semplici” erano quei principi curativi che venivano ottenuti direttamente dalla natura, dal mondo vegetale; i semplici sono in definitiva i vegetali, allo stato naturale nella loro essenza più pura, prima che l’uomo intervenga con qualsiasi trasformazione.

Coltivate tra le mura dei monasteri o raccolte nei prati, le piante erano le incontestate protagoniste della salute e del benessere dell’uomo, rappresentavano al tempo stesso una risorsa alimentare preziosa e un farmaco potente.

Ma oltre ai molteplici utilizzi pratici, molti dei quali per lo più dimenticati – tanto ci siamo allontanati dal mondo vegetale – le piante sono state anche compagne silenziose nel folclore e nelle tradizioni popolari. Tale era la loro importanza che da alimento/cura, diventano soggetto culturale.

I miti botanici, le fiabe, le credenze popolari, i proverbi, le ritualità, le piante trascendono la loro funzione primaria e diventano oggetto di narrazione. I racconti popolari sulle essenze vegetali sono molteplici e variegati, proprio come le loro proprietà sono utili al nostro organismo, così i loro racconti curano la nostra anima.
In un’alternanza a due voci, i relatori Stefania La Badessa e Fabio Bortesi, condurranno i partecipanti in una passeggiata immaginaria tra i viali di un giardino alla scoperta di di una miscellanea profumata e pittoresca di piante, miti, racconti popolari e utilizzi pratici.
L’obbiettivo è sicuramente quello di riscoprire il valore della tradizione grazie ad alcune delle piante più note dell’erboristeria classica: piante comuni, ma dotate di grande efficacia, capaci di apportare il loro “semplice” contributo al benessere quotidiano.

Alcune delle piante trattate:

  • Contro il logorio della vita moderna: Tarassaco, Cicoria, Ortica
  • A fior di pelle: Malva, Borragine, Calendula
  • Storie di sassi e di cinghiali : Finocchio, Menta e basilico
  • Andare a letto coi polli o dormiamoci sopra: Papavero (differenze) e Lavanda

I relatori
Fabio Bortesi proviene da una famiglia che da tre generazioni si occupa di piante officinali e piante alimurgiche (erbe spontanee commestibili). Ha cominciato a unici anni a seguire il nonno nella sua attività ambulante di erborista e ha ereditato intonsa la sua passione così come lui la ereditò dal padre. A questa professione, che è ormai uno stile di vita e un piacere e che continua nella gestione dell’azienda di famiglia Il Tarassaco, affianca l’attività di divulgatore.

Stefania La Badessa, farmacista e scrittrice, esperta di piante medicinali e medicine complementari, collabora con riviste di settore sui temi della fitoterapia e della medicina naturale, svolge attività didattica e formativa in sede di congressi, seminari e corsi di aggiornamento. Si occupa di divulgazione scientifica anche a livello televisivo su alcuni dei più importanti canali tv calabresi e fornisce occasionalmente consulenza anche su media nazionali, quali la Rai, in qualità di esperta di fitoterapia. Con Tecniche nuove ha pubblicato Medicina Naturale per la donna (2015) e Le erbe della salute sul balcone (marzo 2017), La natura spiegata ai bambini (2021).

PER INFORMAZIONI ed ISCRIZIONI 
scrivi a  info.fitogirl.it
invia whatsapp al numero 391 7788531

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Webinair “Il giardino dei semplici””

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.