Blog

Prepariamo insieme il gel igienizzante mani

Sull’onda della preoccupazione scatenata dalla diffusione di virus e batteri - che, va ricordato, è tipica della stagione invernale anche in assenza di timori legati a temibili virus provenienti da lontano -  la vendita dei gel igienizzanti per le mani ha avuto una crescita esponenziale. Non è difficile, se avete provato ad acquistarne una confezione, che vi siate sentiti rispondere che le scorte sono terminate. Premettendo che si tratta nella maggior parte dei casi di prodotti ricchi di alcol e sostanze potenzialmente allergizzanti, potreste rimanere sorpresi nello scoprire che ne esistono anche alcune versioni più "naturali" a base di oli essenziali. Ma può essere semplice anche provare a farvene uno da soli, mirando ad una composizione naturale ed efficace. La forza antimicrobica viene affidata agli oli essenziali, tra le sostanze vegetali più potenti in natura, mentre la dermocompatibilità la affideremo all'aloe, uno tra i rimedi naturali più noti per le sue molteplici proprietà dermocosmetiche: oltre a possedere proprietà rinfrescanti, reidratanti e addolcenti l’Aloe vera possiede infatti proprietà curative quali quella cicatrizzante, antinfiammatoria ed idratante che fanno di questa pianta uno dei  rimedi più preziosi per la pelle.
Si tratta di un rimedio naturale per la cura della pelle, che già dalla prima applicazione risulta più idratata, rigenerata e protetta:una volta applicato, il gel tende a formare un velo protettivo sulla pelle, preservandola da ulteriori irritazioni e sollecitazioni. Grazie alle sue proprietà lenitive si può favorire la guarigione di processi infiammatori occasionali dall’eritema solare alle ustioni o alle ferite superficiali. Grazie ad un enzima presente nel gel (carbossipeptidasi) dotato di proprietà analgesiche - si ottiene un rapido sollievo a sintomi quali dolore e bruciore. Grazie ad alcuni principi attivi naturali l’aloe riesce ad esercitare anche proprietà antimicrobiche, seppur leggere. Tipica dell’aloe è però anche un’azione cicatrizzante ed antinfiammatoria capace di favorire i processi di riparazione dell’epidermide. Costituisce il rimedio più indicato in caso di pelli arrossate ed irritate, screpolate e secche, ma può tornare utile anche in caso di malattie croniche della pelle come la psoriasi o l’herpes.
Che dire, mani protette e idratate, anche in presenza di arrossamnti e screpolature.
Cosa chiedere di più?
Ma veniamo alla preparazione di questo gel antimicrobico che potrete portare con voi racchiudendolo in un piccolo flacone o barattolino (meglio se in vetro) che magari abbiamo a casa perchè lo abbiamo messo da parte terminando un cosmetico.
Ingredienti:
- 10 gocce di olio essenziale di Tea Tree
- 10 gocce di olio essenziale di lavanda
- 10 gocce di olio essenziale di rosmarino
- 5 gocce di olio essenziale di timo
- 8 cucchiai di gel d'aloe vera

In una ciotola versate gli oli essenziali e il gel d'aloe vera. Mescolateli e uniteli a un cucchiaio di acqua di amamelide (o distillato di amamelide) se lo avete a disposizione. Continuate a mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo e conservate il tutto in un piccolo contenitore - ad esempio un flaconcino - da portare sempre con voi per averlo a disposizione al momento del bisogno e da conservare al riparo dalla luce. Grazie agli oli essenziali si conserva per una decina di giorni. Se utilizziamo il gel d’aloe in commercio anche 2-3 settimane.

Mani secche e screpolate?
Vi piace l'idea di sostituire l'aloe con un olio vegetale dall'azione più nutriente e restitutiva, nessun problema. Gli oli "adorano" essere diluiti in altri oli vegetali. Potete ricorrere a quello di mandorle dolci oppure a quello di calendula se avete le mani un pò arrossate. Certo...non sarete in grado di stringere le mani a nessuno per una mezz'oretta...ma vi ritroverete con una pelle più morbida e liscia.

Fito-consigli...
Molti mi chiedono quali oli essenziali utilizzare: ne esistono di tanti tipi e marche, ognuno deve fare la sua scelta ricordando che i migliori hanno sempre un costo che ne attesta la qualità. Mai utilizzare per uso personale gli aromi "per ambiente" ma meglio se "integratori alimentari" che ci assicurano un uso sereno anche sulla pelle. Personalmente io utilizzo quelli di Flora, azienda toscana da sempre attenta alla qualità delle materie prime e alla sostenibilità, per non parlare dell'eticità aziendale e il rispetto per l'ambiente. Tra gli altri oli essenziali che si ritrovano disseminati in casa mia, quelli di Pranarom e quelli di amici calabresi che hanno piccole produzioni come quella di Michele CRUDO oppure gli amici siciliani della linea Exentiae.
Nota bene : Non ci sono interessi commerciali o pubblicitari dietro i miei consigli. Solo la voglia di condividere la mia esperienza personale e le mie competenze professionali.

Potrebbe interessarti anche...
Che cosa sono gli IMMUNOSTIMOLANTI naturali?
Attiviamo le difese dell'organismo, grazie ai rimedi naturali

Cerca

Qualche precisazione

I suggerimenti che troverete nelle diverse sezioni del sito non vogliono in alcun modo sostituirsi al parere di un medico o rappresentare la “panacea per tutti i mali”: il nostro obbiettivo è comunicare - semplicemente - che esiste una via naturale da percorrere e che nella natura possiamo trovare grandi risorse per il nostro benessere quotidiano.

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Cosa sono i Cookie
I cookie sono dei file di testo che i siti inviano ai terminali degli utenti, dove vengono memorizzati per poi essere reinviati agli stessi siti in occasione delle visite successive.

Gestione dei Cookie
Ai visitatori del blog potranno essere inviati, da parte dei nostri sistemi informatici, i cosiddetti cookies.
Ogni utente potrà gestire, modificare o cancellare i cookie usati per la navigazione, modificando le impostazioni del proprio browser.

Cookie Tecnici
I cookie tecnici sono quelli che permettono l’autenticazione e aiutano a monitorare le sessioni e memorizzare le specifiche informazioni trasmesse degli utenti nella visualizzazione di una pagina web.
Vengono utilizzati diversi cookie tecnici come quelli di sessione, utilizzati esclusivamente durante la navigazione, e i cookie persistenti (o di memorizzazione), che vengono salvati nel browser fino alla loro scadenza previa cancellazione da parte dell’utente.
Sul nostro blog si utilizzano diversi cookie tecnici come quelli di sessione, quelli persistenti usati per memorizzare le scelte fatte dai singoli visitatori e i cookie analytics usati per monitorare gli utenti durante la loro navigazione nel nostro sito web.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti sono quei cookie ospitati sul blog ma provenienti da altri siti web come ad esempio i cookie analitici e di profilazione come Google e Facebook.
Questi cookie vengono impostati direttamente dai proprietari, pertanto si elencano di seguito le rispettive policy:

– Google https://www.google.com/intl/it/policies/privacy/
– Facebook https://www.facebook.com/privacy/explanation

© 2016-2020 Fitogirl. Tutti i diritti sono riservati - All Rights Reserved.