fitopizza

Previous Next

Fitopizza: scopriamola insieme

L'idea della fitopizza nasce a Pannaconi, piccolo paese nella provincia di Vibo Valentia, posizionato nella campagna calabrese a pochi chilometri dal mare.

Qui, nel ristorante-pizzeria di famiglia Giuseppe Morello, giovanissimo pizzaiolo, vincitore di numerosi premi a livello nazionale realizza una pizza che per  sapore e consistenza ricorda in tutto e per tutto la famosa pizza napoletana.
Come si sa, la pizza oltre che buona - con le sue circa 600 Kcal - rappresenta  un pasto completo e sano soprattutto se condita con ingredienti selezionati e ben combinati tra loro. Grazie alla collaborazione con la  nostra FITOgirl, Giuseppe  è riuscito a superare questo concetto di base creando quasi una "super-pizza"  : la FITOpizza, fragrante come la pizza tradizonale, ma dal colore leggermente verdognolo...in tema con il colore preferito di FITOgirl!

 

Grazie alla presenza di sostanze di origine naturale ed ingredienti di alto valore nutritivo - quali il gustosissimo goji (GojiItaliano) fresco, rigorosamente prodotto in terra di Calabria -  oltre a deliziare il palato con il gusto delicato dei suoi ingredienti, la fitopizza aiuta il benessere dell’organismo grazie a quelli che potremmo definire ingredienti "speciali".

Ovviamente le dosi rimangono un segreto del nostro giovanissimo pizzaiolo ...ma possiamo scorpire insieme qualcosa in più degli ingredienti utilizzati:

- Spirulina maxima, una microalga ricchissima di clorofilla dal nome del tutto particolare : l’elevato contenuto in proteine ad alto valore biologico, la buona varietà delle vitamine, dei sali minerali e degli acidi grassi essenziali fanno di questa piccola alga dalla forma a spirale uno dei migliori integratori alimentari in commercio. Inoltre, pur fornendo tutte queste sostanze necessarie all’organismo possiede un potere calorico estremamente basso e rappresenta quindi l’integratore ideale anche in caso di diete ipocaloriche, sia per la riduzione del peso corporeo che per la correzione di squilibri alimentari. Il colore verde della polvere ottenuta da queste alghe conferisce all’impasto un colore verdognolo, senza alterare il sapore della pizza.

- Carthamus tinctorius L.(polvere dei fiori)  che  contribuisce alla colorazione dell’impasto. Nota  con i nomi comuni di cartamo o zafferanno si tratta di una pianta spontanea tipica delle zone a  clima continentale,appartenente alla famiglia delle Asteraceae, che deve le sue proprietà coloranti naturali alla presenza nell’estratto di una sostanza, la cartamina capace di conferire allo zafferanone  un aroma ed un sapore che ricordano lontanamente quelli dello zafferano. La capacità colorante del cartamo oltre che in cucina viene ancora, secondo tradizioni secolari, utilizzata per tingere le tonache dei monaci buddhisti, alle quali regala il ben noto colore aranciato brillante.

- Goji (Lycium barbarum) : Definito dagli antichi testi come diamante rosso e proveniente dallla zona compresa tra il  Tibet, la Mongolia e la Cina del nord, questa pianta trova nell’habitat mediterraneo le condizioni ideali per uno sviluppo rigoglioso, fornendoci così la possibilità di consumarne le bacche allo stato fresco. Ricordiamo che fa parte della famiglia delle solanacee, la stessa delle patate, delle melanzane, dei peperoni e dei pomodori, ma che i suoi frutti hanno un sapore dolciastro che potrebbe in qualche modo assimilarli a frutti di bosco come il lampone. Ricca di sostanze nutritive, sali minerali, vitamine, oligoelementi e aminoacidi essenziali ci aiuta ad integrare la dieta in modo corretto ma sono i suoi polisaccaridi, un gruppo di principi attivi finora identificati solo nei frutti di goji, ad attribuirle - insieme ai carotenoidi, flavonoidi e vitamina C le proprietà antiossidanti, utili per contrastare soprattutto la formazione dei radicali liberi, sostanze prodotte dal nostro organismo in grado di favorire non solo l’invecchiamento ma anche temute malattie come quelle cancerose. Utile per il benessere degli occhi , del fegato e dei reni, il goji ci aiuta a stare in forma e - a quanto dicono le antiche leggende tibetane farebbe quasi da elisir di lunga vita. Sarà vero?

Qualche precisazione

I suggerimenti che troverete nelle diverse sezioni del sito non vogliono in alcun modo sostituirsi al parere di un medico o rappresentare la “panacea per tutti i mali”: il nostro obbiettivo è comunicare - semplicemente - che esiste una via naturale da percorrere e che nella natura possiamo trovare grandi risorse per il nostro benessere quotidiano.

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Cosa sono i Cookie
I cookie sono dei file di testo che i siti inviano ai terminali degli utenti, dove vengono memorizzati per poi essere reinviati agli stessi siti in occasione delle visite successive.

Gestione dei Cookie
Ai visitatori del blog potranno essere inviati, da parte dei nostri sistemi informatici, i cosiddetti cookies.
Ogni utente potrà gestire, modificare o cancellare i cookie usati per la navigazione, modificando le impostazioni del proprio browser.

Cookie Tecnici
I cookie tecnici sono quelli che permettono l’autenticazione e aiutano a monitorare le sessioni e memorizzare le specifiche informazioni trasmesse degli utenti nella visualizzazione di una pagina web.
Vengono utilizzati diversi cookie tecnici come quelli di sessione, utilizzati esclusivamente durante la navigazione, e i cookie persistenti (o di memorizzazione), che vengono salvati nel browser fino alla loro scadenza previa cancellazione da parte dell’utente.
Sul nostro blog si utilizzano diversi cookie tecnici come quelli di sessione, quelli persistenti usati per memorizzare le scelte fatte dai singoli visitatori e i cookie analytics usati per monitorare gli utenti durante la loro navigazione nel nostro sito web.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti sono quei cookie ospitati sul blog ma provenienti da altri siti web come ad esempio i cookie analitici e di profilazione come Google e Facebook.
Questi cookie vengono impostati direttamente dai proprietari, pertanto si elencano di seguito le rispettive policy:

– Google https://www.google.com/intl/it/policies/privacy/
– Facebook https://www.facebook.com/privacy/explanation

© 2016 Fitogirl. All Rights Reserved.