cosmesi naturale

Maschera purificante all'argilla e bacche di goji fresche

Si tratta di una maschera fai-da-te che consente di esercitare un’azione sebonormalizzante e di profonda pulizia sulla pelle.
Oltre ad essere un rimedio ideale per le pelli più grasse, perché aiuta a ridurre l’eccesso di sebo e migliora l’aspetto di questo tipo di pelle caratterizzata da pori molto aperti,  l’argilla possiede proprietà antinfiammatorie e detossinanti, che la rendono un utilissimo presidio anche nella cura di dermatosi.

La presenza del goji ha un’azione rigenerante e sebonormalizzante grazie alle vitamine e ai carotenoidi, mentre lo yogurt rivitalizza le pelli più opache esercitando una leggera azione esfoliante grazie all’acido lattico che contiene. Tipiche dello yogurt anche un’azione antibatterica ed antifungina che aiuta a migliorare l’aspetto cutaneo anche in presenza di brufoli e punti neri.

Ingredienti: 2 cucchiai di argilla verde ventilata, 1 cucchiaino di yogurt, acqua di goji quanto basta a rendere la consistenza simile a quella di un omogeneizzato.
Vi serviranno una ciotola di vetro ed un bastoncino di legno.

Step 1
In una ciotola di vetro versare i 2 cucchiai di argilla e aggiungere gradatamente mescolando l’acqua di goji (per la preparazione vedi sotto). Quando il tutto sarà ben omogeneo, versare il cucchiaino di yogurt continuando a mescolare. Se la maschera all'argilla dovesse risultare troppo corposa e densa, è necessario aggiungere altra acqua per renderla più fluida.

Step 2
La maschera all'argilla va applicata con un pennellino a setole morbide oppure spalmata con i polpastrelli. In genere, il prodotto viene applicato a partire dal mento, per coprire poi il collo e tutto il viso fuorché contorno occhi e perimetro delle labbra.

Step 3
La maschera all'argilla va asportata dalle pelle non appena il prodotto si secca. Ci si può aiutare con un dischetto di cotone inumidito con acqua tiepida o una spugnetta.Le maschere si eseguono 1-2 volte a settimana.

Due cose da ricordare :
Prima di procedere con l'applicazione della maschera d'argilla sul viso, è necessario togliere ogni traccia di trucco dalla pelle utilizzando un detergente struccante specifico ed abbondante acqua tiepida.
Dopo la rimozione della maschera all’argilla - per mantenere quanto più a lungo la pelle morbida, idratata e luminosa - si consiglia di applicare sul viso un generoso strato della vostra crema abituale o di un olio naturale come quello di rosa mosqueta.
Nota pratica per pelli secche: Per rendere adatta la preparazione anche alle pelli più delicate o secche è possibile sostituire l’argilla verde con l’argilla bianca. Le maschere all'argilla bianca, le più delicate in assoluto, sono indicate per lenire ed ammorbidire la pelle; per questo, sono adatte alle pelli sensibili e secche. Aggiungeremo inoltre un cucchiaino di miele e poche gocce d’olio di oliva all’impasto prima di applicarlo sul viso.

Qualche cautela: E’ corretto provare SEMPRE la tollerabilità della nostra pelle a qualsiasi cosmetico, anche se naturale. Consigliabile quindi provare ad applicare prima sulla zona dell’avambraccio o del polso il prodotto, prima di applicarlo sul viso.

Qualche precisazione

I suggerimenti che troverete nelle diverse sezioni del sito non vogliono in alcun modo sostituirsi al parere di un medico o rappresentare la “panacea per tutti i mali”: il nostro obbiettivo è comunicare - semplicemente - che esiste una via naturale da percorrere e che nella natura possiamo trovare grandi risorse per il nostro benessere quotidiano.

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Cosa sono i Cookie
I cookie sono dei file di testo che i siti inviano ai terminali degli utenti, dove vengono memorizzati per poi essere reinviati agli stessi siti in occasione delle visite successive.

Gestione dei Cookie
Ai visitatori del blog potranno essere inviati, da parte dei nostri sistemi informatici, i cosiddetti cookies.
Ogni utente potrà gestire, modificare o cancellare i cookie usati per la navigazione, modificando le impostazioni del proprio browser.

Cookie Tecnici
I cookie tecnici sono quelli che permettono l’autenticazione e aiutano a monitorare le sessioni e memorizzare le specifiche informazioni trasmesse degli utenti nella visualizzazione di una pagina web.
Vengono utilizzati diversi cookie tecnici come quelli di sessione, utilizzati esclusivamente durante la navigazione, e i cookie persistenti (o di memorizzazione), che vengono salvati nel browser fino alla loro scadenza previa cancellazione da parte dell’utente.
Sul nostro blog si utilizzano diversi cookie tecnici come quelli di sessione, quelli persistenti usati per memorizzare le scelte fatte dai singoli visitatori e i cookie analytics usati per monitorare gli utenti durante la loro navigazione nel nostro sito web.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti sono quei cookie ospitati sul blog ma provenienti da altri siti web come ad esempio i cookie analitici e di profilazione come Google e Facebook.
Questi cookie vengono impostati direttamente dai proprietari, pertanto si elencano di seguito le rispettive policy:

– Google https://www.google.com/intl/it/policies/privacy/
– Facebook https://www.facebook.com/privacy/explanation

© 2016 Fitogirl. All Rights Reserved.