Oltre a possedere molteplici proprietà se utilizzati per uso locale o via interna (sempre e soltanto dietro suggerimento di un terapeuta), gli oli essenziali sono in grado di produrre effetti sulla psiche: l'olio essenziale contene infatti una "informazione sottile" che consente di favorire il riequilibrio energetico, mentale ed emotivo dell'individuo.

Una delle tecniche più note per l'uso degli oli essenziali per via olfattiva è  l'inalazione secca: si pratica mettendo alcune gocce di olio essenziale su un fazzoletto di cotone ed annusando profondamente a più riprese.

Per rendere più pratica l'inalazione secca, tenendo sempre a portata di mano le potenti note olfattive dell'olio essenziale più adatto a noi, alla situazione o del quale troviamo gradevole la fragranza, nasce l'idea dell'aromaterapia "pret-à-porter", che racchiude in un accessorio versatile ed accattivante tutto il potere degli oli essenziali. 

 

Grazie al vostro ciondolo della linea dei monili di FITOgirl potrete avere sempre a portata di... naso la vostra essenza preferita o quella più indicata per le vostre esigenze del momento. Vi aiuterà a trovare il giusto atteggiamento per vivere al meglio la vostra giornata o nella meditazione.

È sufficiente far gocciolare 3-4 gocce di olio essenziale sulla sfera o sul dischetto che inserirete nel ciondolo.

È richiesto l'uso di una sfera nuova e pulita per ogni essenza diversa.

Attenzione: è possibile che dopo qualche tempo si avverta la necessità di non continuare ad indossare l'essenza scelta. In questo caso è sufficiente rimuovere la sfera assorbente dal ciondolo, riponendola in un sacchetto o in un pezzetto di carta. 

L’ Aromaterapia costituisce - da secoli - una tra le tecniche di terapia naturale più conosciute ed apprezzate nel mondo.
Attenzione però a non lasciarsi fuorviare dal nome: il termine “Aromaterapia” sembrerebbe suggerire immediatamente l’idea di una forma di trattamento che agisce esclusivamente sulle emozioni attraverso il senso dell’olfatto, mentre - in realtà - ciascun olio essenziale, a prescindere dal profumo che emana , possiede una combinazione particolarissima di componenti che interagisce direttamente con la chimica del corpo. Ciascun olio essenziale entra facilmente in circolo sanguigno attraverso la pelle e le mucose con cui viene a contatto, come quella del naso e della bocca, divenendo così capace di intervenire in modo diretto sui vari apparati, da quello digestivo a quello respiratorio, secondo le sue peculiari caratteristiche, diverse per romagnoli essenziale e quindi per ogni pianta aromatica. Inoltre, passando attraverso il naso, le molecole odorose dell'olio essenziale vengono percepite dalle terminazioni nervose olfattive, che trasmettono gli impulsi alla parte del cervello chiamata “sistema limbico”, dove hanno origine le emozioni, i ricordi, l'intuito e le pulsioni sessuali.Numerose le ricerche scientifiche internazionali negli ultimi vent'anni, mirate alla valutazione degli effetti riconducibili all'uso delle fragranze sia a livello psichico, sia livello fisiologico: innegabile è che le varie essenze riescono ad esercitare un effetto reale sulle emozioni, sugli stati d’animo e quindi sul relativo benessere PSICO-fisico della persona.Respirare l'essenza giusta può influenzare in maniera rilevante i comportamenti, la memoria, gli stati d'animo e le emozioni, favorendo le abilità personali e migliorando la soglia di attenzione, sia nell'attività lavorativa che nella vita in generale.

Esistono-per fare qualche esempio-essenze capaci di agire da:

  • Rilassanti... come l'arancio, la camomilla, la lavanda, il neroli, il sandalo, la melissa, il mandarino;
  • Antidepressivi... come l'arancio amaro, la lavanda, il mandarino, la rosa, la salvia, Il basilico, il pino, il gelsomino, l’incenso, la salvia sclarea;
  • Stimolanti  e tonici... come lo zenzero, il limone, la menta, il rosmarino, il vetiver, la cannella, il timo, la salvia sclarea, l'eucalipto, Il finocchio;
  • Afrodisiaci... come il gelsomino, il sandalo, il patchouli, lo ylang-ylang, la salvia sclarea.

Qualche cautela: l’uso - sia interno che esterno - degli oli essenziali è sconsigliato comunque soggetti asmatici, allergici o con storia familiare di allergie. Viene suggerito di ricorrere al consiglio di una figura professionale che indichi le corrette modalità e consenta un uso in sicurezza delle diverse essenze.

 

I monili di Fitogirl: linea  - Aromaterapia “pret-à-porter”

Grazie al vostro ciondolo della linea dei monili di FITOgirl potrete avere sempre a portata di... naso la vostra essenza preferita o quella più indicata per le vostre esigenze del momento. Vi aiuterà a trovare il giusto atteggiamento per vivere al meglio la vostra giornata o nella meditazione. È sufficiente far gocciolare 3-4 gocce di olio essenziale sulla sfera o sul dischetto che inserirete nel ciondolo. È richiesto l'uso di una sfera nuova e pulita per ogni essenza diversa.

 

Generalità:

L’Aromaterapia costituisce - da secoli - una tra le tecniche di terapia naturale più conosciute ed apprezzate nel mondo.

Attenzione però a non lasciarsi fuorviare dal nome: il termine “Aromaterapia” sembrerebbe suggerire immediatamente l’idea di una forma di trattamento che agisce esclusivamente sulle emozioni attraverso il senso dell’olfatto, mentre - in realtà - ciascun olio essenziale, a prescindere dal profumo che emana , possiede una combinazione particolarissima di componenti che interagisce direttamente con la chimica del corpo. Ciascun olio essenziale entra facilmente in circolo sanguigno attraverso la pelle e le mucose con cui viene a contatto, come quella del naso e della bocca, divenendo così capace di intervenire in modo diretto sui vari apparati, da quello digestivo a quello respiratorio, secondo le sue peculiari caratteristiche, diverse per romagnoli essenziale e quindi per ogni pianta aromatica. Inoltre, passando attraverso il naso, le molecole odorose dell'olio essenziale vengono percepite dalle terminazioni nervose olfattive, che trasmettono gli impulsi alla parte del cervello chiamata “sistema limbico”, dove hanno origine le emozioni, i ricordi, l'intuito e le pulsioni sessuali.

Numerose le ricerche scientifiche internazionali negli ultimi vent'anni, mirate alla valutazione degli effetti riconducibili all'uso delle fragranze sia a livello psichico, sia livello fisiologico: innegabile è che le varie essenze riescono ad esercitare un effetto reale sulle emozioni, sugli stati d’animo e quindi sul relativo benessere PSICO-fisico della persona.

Respirare l'essenza giusta può influenzare in maniera rilevante i comportamenti, la memoria, gli stati d'animo e le emozioni, favorendo le abilità personali e migliorando la soglia di attenzione, sia nell'attività lavorativa che nella vita in generale.

Esistono-per fare qualche esempio-essenze capaci di agire da:

 

   rilassanti, come l'arancio, la camomilla, la lavanda, il neroli, il sandalo, la melissa, il mandarino;

   antidepressivi, come l'arancio amaro, la lavanda, il mandarino, la rosa, la salvia, Il basilico, il pino, il gelsomino, l’incenso, la salvia sclarea;

   stimolanti  e tonici, come lo zenzero, il limone, la menta, il rosmarino, il vetiver, la cannella, il timo, la salvia sclarea, l'eucalipto, Il finocchio;

   afrodisiaci, come il gelsomino, il sandalo, il patchouli, lo ylang-ylang, la salvia sclarea.

 

Qualche cautela: l’uso - sia interno che esterno - degli oli essenziali è sconsigliato comunque soggetti asmatici, allergici o con storia familiare di allergie. Viene suggerito di ricorrere al consiglio di una figura professionale che indichi le corrette modalità e consenta un uso in sicurezza delle diverse essenze.

 

Ciondoli "aromaterapia"

Qualche precisazione

I suggerimenti che troverete nelle diverse sezioni del sito non vogliono in alcun modo sostituirsi al parere di un medico o rappresentare la “panacea per tutti i mali”: il nostro obbiettivo è comunicare - semplicemente - che esiste una via naturale da percorrere e che nella natura possiamo trovare grandi risorse per il nostro benessere quotidiano.

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Cosa sono i Cookie
I cookie sono dei file di testo che i siti inviano ai terminali degli utenti, dove vengono memorizzati per poi essere reinviati agli stessi siti in occasione delle visite successive.

Gestione dei Cookie
Ai visitatori del blog potranno essere inviati, da parte dei nostri sistemi informatici, i cosiddetti cookies.
Ogni utente potrà gestire, modificare o cancellare i cookie usati per la navigazione, modificando le impostazioni del proprio browser.

Cookie Tecnici
I cookie tecnici sono quelli che permettono l’autenticazione e aiutano a monitorare le sessioni e memorizzare le specifiche informazioni trasmesse degli utenti nella visualizzazione di una pagina web.
Vengono utilizzati diversi cookie tecnici come quelli di sessione, utilizzati esclusivamente durante la navigazione, e i cookie persistenti (o di memorizzazione), che vengono salvati nel browser fino alla loro scadenza previa cancellazione da parte dell’utente.
Sul nostro blog si utilizzano diversi cookie tecnici come quelli di sessione, quelli persistenti usati per memorizzare le scelte fatte dai singoli visitatori e i cookie analytics usati per monitorare gli utenti durante la loro navigazione nel nostro sito web.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti sono quei cookie ospitati sul blog ma provenienti da altri siti web come ad esempio i cookie analitici e di profilazione come Google e Facebook.
Questi cookie vengono impostati direttamente dai proprietari, pertanto si elencano di seguito le rispettive policy:

– Google https://www.google.com/intl/it/policies/privacy/
– Facebook https://www.facebook.com/privacy/explanation

© 2016 Fitogirl. All Rights Reserved.